Lorenza


Categorie: Riduzione Peso


Ho cominciato il mio percorso "riabilitativo" intorno al 20 ottobre 2012. Oggi che mi accingo a scrivere questo "report" è il 5 aprile 2013. Sono quindi passati circa 5 mesi. Ho perso 9 chili e vorrei poter continuare per il tempo necessario a stabilizzare il peso e la forma fisica conquistati. Ma purtroppo da ora in poi devo far da sola sperando di riuscire a seguire comunque l'impostazione di Simone.
La prima cosa che ho voglia di dire è che non ho fatto nessuna fatica a perdere tutti quei chili che a dirli così mi sembrano davvero tanti. Ho circa 60 anni e la mia abbastanza lunga vita è stata scandita da diete di tutti i generi, sacrifici culinari faidate, indagini per le cosiddette intolleranze alimentari, jogging, palestra, digiuni ecc. ecc. Sono sempre stata molto attenta all'aspetto fisico perché mi sono sempre vista con parecchi chili di troppo, specialmente intorno ai fianchi. E mi sono costantemente piaciuta poco. Cose che capitano a quasi tutte le donne. Perciò a partire dai miei 15/16 anni ho cercato di stare attenta, convinta che ogni genere di cibo si trasformasse in rotoli di grasso.


Per alcuni lunghi periodi sono riuscita a mantenere una buona disciplina alimentare, per altri no.
A settembre ho incontrato Simone dopo essere arrivata alla cifra notevole di circa settanta chili -che mi sembravano davvero troppi- e mi sono subito fidata di lui. Forse perché mesi prima ero stata davvero colpita, incontrando una mia amica che ho visto trasformata da Simone, appunto, anche nel sorriso e nella luce che traspariva dai suoi occhi. L'ho rivista contenta, felice del suo aspetto fisico, più sicura di sé e in pace con sé stessa. Perciò mi sono detta: se Simone ce l'ha fatta con lei perché non può farcela con me? Vero: ho tanti anni di più, sono passata attraverso tutte le diete possibili senza grandi risultati, ingrasso a vista d'occhio... Simone mi ha detto con le sue convincenti parole di dargli retta, di seguire le sue indicazioni, di eliminare alcuni cibi, di fare due sedute settimanali nella sua palestra proponendomi degli esercizi pensati appositamente per me e per il miglioramento del mio fisico.
Mi ha subito molto convinta anche l'incontro, nella sua palestra, con persone che facevano esercizi diversi dai miei, una dieta simile alla mia per molte cose ma distante per altre. Mi sono detta quindi che evidentemente la sua attenzione alle problematiche individuali di ciascun essere umano era un suo punto di forza. Una sua prerogativa molto lontana da quella di dietologhi o nutrizionisti che ti offrono un finto percorso "personalizzato" riorganizzando banalmente una tabella ipocalorica.
Devo dire che anche dal punto di vista delle forme (e quindi non soltanto del peso) il mio aspetto fisico è molto cambiato: oggi ho un corpo meno pesante, più giovanile, più agile. Mi guardo allo specchio con orgoglio contenta per quello che sono riuscita a fare senza troppi sacrifici. E Simone lo consiglierei a tutti perché è appassionato del suo lavoro, ti segue passo passo -avere una costanza nell'allenamento e nel controllo fa la differenza- cerca e trova soluzioni ottenendo risultati insperati.
Lorenza

 


Articoli Correlati