Sale Rosa dell'Himalaya

Il Sale è uno degli alimenti principali che troviamo nelle diete quotidiane di chiunque. È talmente importante che se mettiamo un pochino più di sale nella pietanza o un pochino meno, subito ce ne accorgiamo.

Siamo abituati a considerarlo come un semplice condimento, un prodotto comune di poco prezzo; in realtà non è cosi.

Il Sale non è tutto uguale, ogni parte della terra ha un suo tipo di sale, rosa, bianco, rossonero, ognuno estratto da luoghi diversi, e con caratteristiche e proprietà differenti.

Il sale comune che conosciamo è Bianco ed estratto dal mare: l'acqua raccolta viene fatta evaporare, il residuo di sale viene trasportato in raffineria, lavato, depurato e spesso condito con anti agglomeranti chimici per evitare che assorbendo umidità indurisca.

Ma siamo sicuri che tutti questi passaggi lo rendono il Migliore?

Per fortuna esistono altri tipi di SALE che non provengono dal mare ma dalle MINIERE.

Sto parlando del Sale Rosa dell'Himalaya.

È un SALE MARINO FOSSILE, formatosi più di 200 milioni di anni fa.

Questo sale viene raccolto a Mano, in seguito lavato e asciugato nelle miniere di Khewra, regione del Cachemire Pakistano, quindi viene condotto a valle tramite treni a vapore.

Il sale dell’Himalaya giunge a noi dopo essere stato macinato a pietra nella sua originale purezza, non è soggetto ad alcuna raffinazione, ed è esente da contaminazioni ambientali; in questo modo conserva intatta la sua naturale ricchezza minerale.

Quindi possiamo dire che è il più pregiato e completo al mondo.

Essendo il sale più puro della terra, risulta adatto per l'uso alimentare, infatti:

-ha un sapore più rotondo e meno aggressivo

-è completamente assimilabile dall'intestino, in quanto non deve impegnarsi a scindere il sale in parti più piccole, ma riesce a digerirlo subito

-non crea ritenzione idrica

-è l'unico sale che coniuga assieme al cloruro di sodio altri 84 microelementi.

Quindi il sale dell’Himalaya non è solamente un sale privo di sostanze inquinanti, ma grazie alle pressioni immense a cui è stato sottoposto (simili a quelle che in composti di carbonio hanno formato i diamanti!), hanno mutato la sua struttura, inglobando gli oligoelementi in un assieme stabile ed equilibrato, che per ingestione e contatto ci trasmette la sua energia vitale.

Buon Sale Rosa a Tutti!!!