L' arte del decidere

Nella mia attività di Personal Trainer, incontro ogni settimana, nuove persone che mi dicono che vogliono tornare in forma, che sono stufi di vedersi "male" allo specchio e che vogliono migliorare attraverso il fisico la loro autostima.
In genere durante il colloquio iniziale, li lascio parlare in maniera esauriente, e poi dopo aver fatto tutti i test e le valutazioni del caso, ancor prima di parlare di alimentazione ed allenamento, chiedo a loro:

  • quanto siete realmente motivati a raggiungere l'obiettivo preposto?
  • che priorità date a tutto questo, rispetto ai vostri impegni quotidiani?

Due semplici domande a cui le persone tendono a rispondere che sono altamente motivate e che per loro è estremamente importante mettersi in forma.
Attenzione!!!
Non rispondono che per loro è "PRIORITARIO" mettersi in forma, ma solo che è "importante".
Trovate la differenza?
Dare priorità a qualcosa vuol dire che in quel dato momento, si decide di utilizzare le risorse di tempo e quelle economiche per raggiungere quel dato obiettivo.
Dare importanza, vuol semplicemente che è una tra le tante cose importanti che devo fare, e che quindi in mancanza di tempo non verrà fatta o verrà posticipata.
Se non percepisco che devo dare "priorità" al mio percorso di RIMESSA IN FORMA, troverò sempre mille scuse per rimandare, ( ho da pensare ai figli, lavoro tutto il giorno, etc..)
Dare "priorità" non vuol dire rinunciare a fare tutte le altre cose, vuol dire semplicemente incastrare gli impegni della giornata in modo tale da potersi tenere 30/40 minuti , 2 /3 volte a settimana per la cura del proprio corpo.
Non mi sembra una cosa insormontabile.
Inoltre in un periodo di maggior contrazione economica, non è più possibile come magari alcuni anni fa , poter fare tutto; quindi è necessario capire che occorre anche dal punto di vista economico dare delle priorità, in caso contrario si accamperà sempre la scusa che non posso farlo perché troppo costoso.
Sei sicuro che quel dato servizio che hai scelto per rimetterti in forma sia troppo costoso?
Forse è il caso di rivedere le tue spese e magari rinunciare per un certo periodo a qualche altro sfizio per curare il tuo corpo, vedrai che la tua percezione di "costoso " verrà rivalutata.
Ti faccio un piccolo esempio "reale" di un mio cliente, che diceva di non potersi permettere il mio servizio.
Alla sua affermazione io gli ho risposto, sei sicuro di non potertelo permettere?
Facciamo i conti della serva..
Quante volte vai a cena fuori alla settimana?
2/3 mi risponde
Quanti pacchetti di sigarette fumi?
1 pacchetto al giorno
Quante volte vai a prendere l'aperitivo?
2 volte a settimana
Quante volte ti capita di entrare in un negozio e comprare un vestito o una borsa solo per colmare un vuoto che avevi dentro, ma in realtà non ne avevi bisogno?
Mi capita spesso, mi rispose..

Bene...
A questo punto abbiamo fatto i conti, e la sua spesa mensile per tutte queste cose superava del 20% la spesa che avrebbe fatto nel mio Centro, ogni mese...
Che figata?
Mi posso rimettere in forma e RISPARMIARE IL 20% AL MESE...
In più finalmente posso fare qualcosa di "realmente" utile per me stesso, che mi aiuterà a guardarmi con il sorriso la prossima volta che mi guardo allo specchio e investirò in salute per i prossimi anni.
Avete capito?
Dipende sempre dal punto di vista in cui guardiamo le cose; il mio cliente spendeva tantissimi soldi in cose "futili", senza rendersene conto; nel momento in cui gli ho "aperto" gli occhi e fatto vedere la realtà, ha capito perfettamente che poteva rinunciare benissimo alla cena e all'aperitivo per investire le sue risorse in qualcosa di più nobile e utile alla sua causa.
Questa persona a distanza di anni è ancora un mio cliente, e continua a ringraziarmi per avergli fatto capire che "rinunciando a qualche sfizio" è possibile per tutti o quasi, permettersi un Professionista del Benessere.
Dopo alcuni mesi, sono stato io a proporgli un pacchetto di MANTENIMENTO, che permettesse a lui di tornare a utilizzare i suoi "sfizi" settimanali, riducendo ma non eliminando il lavoro con il sottoscritto.
Quanti di voi si ritrovano in questa situazione?
Quanti pensano che un certo servizio non sia accessibile, quando invece dando le “priorità giuste" diventa fattibile?
La prossima volta che ricerchi il "MEGLIO" in qualunque settore, ancor prima di esclamare:
E' TROPPO CARO!!...
tappati la boccuccia, e inizia a pensare in primis che anche la BMW e la Mercedes sono "care e costose", ma se sei entrato nel loro concessionario sapevi che il costo delle loro macchine è più alto, perché sono più affidabili, più comode e più prestazionali rispetto alle utilitarie.
Sono sempre "macchine", ma con dei valori aggiunti..
( vedi differenza Palestra/ Centro di Personal Training).
Secondariamente, esamina tutte le spese di non primaria importanza che fai durante le settimane;
ti accorgerai che stai spendendo tantissimi soldi in cose piuttosto inutili.
Ti prendi un salvadanaio, e per tre mesi eviti le spese inutili, vedrai che ti ritroverai con un bel gruzzoletto da poter investire per TE STESSA, e per tornare nella tua forma migliore di sempre.
Ti sembra poco?