Interrompere il movimento fisico, quali svantaggi?

In genere le persone sono solite cominciare l'attivita' fisica in questo periodo per "prepararsi" alla famosa "prova costume" in grande forma.
Per poi smettere nel periodo estivo e riprendere in autunno o in inverno inoltrato.
Queste sono le classiche persone, che "vedono" l'attivita' fisica solo come un MEZZO per APPARIRE piu' belle e piu' in forma per 3 mesi l'anno.
Altresi' esistono "per fortuna" tante altre persone che "percepiscono" il movimento fisico come  un MODO per stare meglio, per avere una salute migliore  e per prevenire l'invecchiamento e le malattie.
Queste ultime sono piu' avvezze ad eseguire l'attivita' fisica per tutto l'anno, anzi quando devono interrompere per cause di forza maggiore, sentono che l'inattivita' crea diversi svantaggi, si sentono piu' stanche, con meno energia, e meno reattivita' nelle cose che fanno quotidianamente.

Chi mi conosce bene, sa quanto per me sia importante VALORIZZARE anche l'aspetto salutistico e non solo quello narcisitico, per quanto concerne l'attivita' fisica, in primis perché in questo modo si e' piu' portati ad essere costanti e ad allenarsi per tutto l'anno, secondariamente perché il nostro corpo e' stato progettato per MUOVERSI, e non per stare seduti davanti alla televisione o ad un computer.
E' necessario RI-VALUTARE il movimento e gli esercizi fisici come forma di BENESSERE e BELL'ESSERE, solo in questo modo percepirermo tutti i vantaggi di INVESTIRE  il nostro tempo per fare dell'attivita' ginnica.

Dopo questo preambolo, veniamo al cuore dell'artico e spieghiamo quali sono i principali SVANTAGGI nel fare un attivita' fisica poco costante e saltuaria.

1)  Maggiore UP-DOWN  nei nostri stati umorali.
     Si e' visto che chi fa attivita' fisica costante tutto l'anno soffre meno di alterazione del tono dell'umore.

2) Maggior Stanchezza Fisica.
 L'attivita' motoria tra le altre cose stimola un ormone denominato TESTOSTERONE, che ha un effetto importante nell'aumentare la forza e il vigore muscolare.
Se non ci alleniamo costantemente questo ormone vieni inibito  ( anche nelle donne) e quindi si accusa MAGGIOR STANCHEZZA

3) Minor Tonicita' muscolare
 I nostri muscoli per poter funzionare bene devono essere "STIMOLATI COSTANTEMENTE", attraverso specifici esercizi.
Se ci alleniamo solo 6 mesi l'anno o alterniamo mesi di allenamento con mesi di inattivita' non riusciremo mai a dare quell' aspetto DURO e TONICO  che desideriamo.

4) Maggior rischio di malattia
Si e' visto ormai in maniera lampante, come l'attivita' fisica fatta costantemente 2/3 volte a settimana, alternando esercizi con sovraccarichi ( pesi, elastici, manubri) ad  esercizi aerobici ( camminata, cyclette, stepper) PREVIENE buona parte delle malattie.
Quindi e' importante percepire il VALORE IMMENSO che ha il movimento nella prevenzione di tantissime patologie.

Potrei proseguire, ma per ora mi fermo qui, sperando di aver dato anche oggi il mio contributo nel far conoscere l'importanza di investire tempo e risorse economico al movimento umano.