I 3 segreti di Pulcinella per dimagrire

In questo momento ti vedo seduto sulla tua sedia, magari con una bevanda da sorseggiare e ti starai chiedendo quali potranno mai essere questi 3 segreti che nessun dietologo vuole dirti.

Nessun problema, ci penso io ad aiutarti; sono abbastanza stufo di vederti perennemente a dieta e costantemente con problemi di peso.
Sono stanco di sentirti dire che ti hanno detto che devi rinunciare a tutti i tuoi cibi preferiti se vuoi dimagrire.
Sono esausto nel vedere che mangi sempre poco da una vita e continui a lievitare mese dopo mese.

Per tutto questo e anche perchè per natura sono portato ad aiutare gli altri, ti svelerò se avrai pazienza di stare con me qualche minuto i 3 SEGRETI DI PULCINELLA che nessun dietologo si è preso la briga di dirti.

Bene....cominciamo

SEGRETO N° 1: 

"Qualunque tipo di dieta funziona sempre nel primo periodo, ma come funziona sempre all'inizio è destinata a fallire nel medio/ lungo temine";
Non penso che quando tu sei andato/a dal tuo dietologo ti abbia detto quanto segue:

"Signor/a .....la devo informare che il mio approccio dietologico funzionerà al massimo per 2/3 mesi, poi NON funzionerà più, anzi riprenderà i kg con gli interessi.

Se ti avesse detto questo, che cosa avresti fatto?
Non saresti più andato ai controlli successivi.....

"Qualunque dieta ti venga proposta, presenta un principio cardine che vale per tutti gli approcci nutrizionali presenti sul mercato".
Il principio per cui, una qualunque dieta IPOCALORICA ( quindi con un apporto di calorie piu' basso rispetto al proprio fabbisogno) porta ad una riduzione del peso nel breve periodo.

Ma io voglio proprio questo Simone !
Lo so, lo so, lo voglio anche io..sono 20 anni che studio per capire come far perdere peso alle persone in maniera sana ed equilibrata!
Però..
Questa riduzione del peso, non è solo a discapito della massa grassa, bensì mangiando così poco, il corpo va a prelevare dal tuo prezioso tono muscolare le energie che gli servono per la giornata.

Questo porta dal secondo, terzo mese in poi, ad un abbassamento del tuo metabolismo, che comincia a consumare molto meno.
Dopo i primi mesi in cui vedi il peso scendere, arrivi ad un certo punto in cui anche continuando a seguire il regime IPOCALORICO, il peso non scende più.
Si è bloccato il tuo metabolismo. Hai bloccato il tuo metabolismo. La colpa è solo tua!
Il metabolismo non ha fatto altro che adeguarsi alla situazione che ha trovato.
Quando mangi poco, il corpo entra in modalità "risparmio", per paura che ci possa essere una carestia, lui si preserva, abbassando i consumi e di conseguenza non bruci più grasso...anzi...

Non mi sembra un bell'affare!

SOLUZIONE:  
Imparare un corretto stile alimentare da portare avanti tutta la vita, con un approccio calorico sufficiente a coprire tutte le spese energetiche del corpo stesso.
Inserendo del movimento fisico specifico al tuo caso, alzerai il tuo metabolismo e potrai finalmente bruciare quel maledetto grasso ostinato.

SEGRETO N° 2:

Quando vai dal dietologo ti dirà che se vuoi dimagrire non devi assolutamente toccare il tuo dolce preferito, altrimenti non potrai dimagrire e ogni volta dovrai ricominciare da capo.
Lo sapevi che il fatto di desiderare un cibo e non poterlo mangiare attiva quel famoso ormone denominato CORTISOLO che ti farà aumentare il grasso sulla pancia!
Si, esatto, tu stai a dieta, eviti il tuo dolce preferito e al contempo aumenti il grasso addominale!
Te lo aveva detto il tuo dietologo?

Certamente non potrai mangiarlo come e quando vuoi, ma se lo inserisci 2 volte a settimana a colazione non disturberà il tuo regime alimentare, anzi sarà il tuo "salvapancia".

SOLUZIONE:

Evita di essere troppo rigido/a con te stesso/a, perchè non ti aiuterà a dimagrire.
Se seguirai un corretto stile alimentare, e sarai costante nel tempo, quei 2 dolcetti a colazione 2 volte a settimana non andranno minimamente ad inficiare i tuoi risultati.

SEGRETO N° 3

Il tuo dietologo ti ha spiegato che per poter DIMAGRIRE e MANTENERE il risultato nel tempo è necessario avere una corretta OSSIGENAZIONE CELLULARE?
Che parolone Simone....
Cerco di essere più semplice.

"Senza una corretta ossigenazione, che puoi solamente avere migliorando la tua RESPIRAZIONE, il corpo non brucia grasso in maniera costante e duratura."
Quindi se il dietologo ti ha stilato l'alimentazione, senza misurare la tua ossigenazione sei nei guai caro amico/a.
Continuerai ad avere risultati apparenti i primi mesi, per poi aumentare di nuovo drammaticamente il tuo peso, in una sorta di girone infernale in cui sarà difficile uscire.

SOLUZIONE:

Avere degli strumenti scientifici per valutare la tua "capacità respiratoria" e di conseguenza lavorare quotidianamente sul miglioramento delle "tecniche del respiro".

Io sono cose che con i miei clienti faccio da anni, è la normalità.
Se non vuoi continuare a stare nella ruota del criceto a girare per tutta la vita senza ottenere cio' che desideri e che meriti, forse è il caso che cominci a valutare attentamente ciò che ho scritto oggi.
Come dico sempre ai miei clienti: "se continui a fare ciò che hai sempre fatto, otterrai sempre e solo gli stessi modesti risultati"   cit. Simone Losi

PS: ti chiedo la gentilezza di lasciarmi un commento per dimostrarmi il tuo interesso verso ciò che scrivo e di condividere i miei articoli con le persone che pensi possa trarre vantiaggio dalle mie informazioni.