Si può dimagrire mangiando a colazione ?

Il titolo di questo articolo sembra provocatorio, eppure ancora molte persone mi chiedono se sia meglio fare colazione o saltarla, per ottenere un corretto dimagrimento.

La risposta purtroppo non esiste finché non si valuta la condizione del soggetto sulle due variabili più importanti:

  1. il sistema nervoso autonomo
  2. il cortisolo

Ho già parlato parecchio di questi 2 elementi, perciò non ci ritornerò sopra ( per chi non avesse ancora letto tutti i miei articoli può andare all'interno del mio sito e sfogliare i vari articoli che parlano di sistema  nervoso autonomo e cortisolo).

Ma ritorniamo a noi...
Se sei un soggetto con un CORTISOLO in fisiologia, e quindi alto al mattino e basso alla sera e presenti un sistema nervoso autonomo bilanciato, quindi con il sistema nervoso simpatico attivato correttamente nella finestra mattutina, puoi decidere se fare o non fare colazione e comunque otterrai un buon risultato.

Questo non vuol dire che dimagrirai mangiando ciò che vuoi, bensì che fare o non fare la colazione non sarà determinante sul tuo dimagrimento.

Altresì se presenti un cortisolo alterato, quindi basso al mattino e alto alla sera, ed un sistema nervoso autonomo sbilanciato con il sistema parasimpatico alto al mattino, dovrai ASSOLUTAMENTE FARE LA COLAZIONE, se desideri dimagrire correttamente.

Però attenzione, prima di eseguire il primo pasto della giornata, sarà d'obbligo farti una bella doccia fredda per attivare rapidamente il sistema nervoso simpatico e garantirti che il cibo che introdurrai a colazione venga assimilato al meglio e sopratutto che non venga convertito subito in grasso.

La colazione che dovrai scegliere per attivare il CORTISOLO dovrà essere ricca in zuccheri, quindi via libera a frutta, miele, marmellata, riso soffiato, frutta disidratata che stimoleranno a dovere l'insulina e ti daranno energia per tutta la mattina.

In genere le persone che vogliono perdere peso, sono quelle persone che hanno provato mille diete nella loro vita senza mai trovare il bandolo della matassa.
Hanno avuto enormi up-down sul peso corporeo e sono costantemente infiammate e disidratate.

Sono le stesse persone convinte che mangiando poco si posso ottenere un corretto dimagrimento.
In genere si alzano con poca fame, infatti bevono un caffè e al massimo un cornetto o un biscotto.

Con queste cattive abitudini protratte per anni, hanno alterato completamente il loro metabolismo, e la loro condizione ormonale.

Non avere fame al mattino non è mai indice di "salute" e di buona "efficienza fisica".
Bisognerebbe alzarsi da letto al mattino con molta fame, questo vorrebbe dire che il corpo è in condizioni ideali per stare in forma, perdere grasso e migliorare la composizione corporea.

Ora fatti queste semplici domande:

  • il mio pasto serale è quello più calorico rispetto ai 3 pasti principali?
  • faccio fatica ad addormentarmi e ho risvegli notturni?
  • al mattino mi alzo di cattivo umore?


Se hai risposto SI ad almeno due delle 3 domande, il tuo corpo non è in condizioni di esprimere le massime performance psico fisiche e sopratutto non potrà dimagrire!!!

Quindi ancora prima di cominciare a fare la dieta dell'amica che magicamente è dimagrita bevendo solo un caffè al mattino, fatti valutare la tua condizione nelle due variabili indicate in precedenza.

Avrai subito la risposta che cerchi e potrai a quel punto sapere con esattezza se per è più funzionale fare la colazione oppure no.

Non sei stufo/a di perdere tempo con diete che non funzionano o che ti danno risultati sporadici e non duraturi?

Inizia intanto a capire se fare una ricca colazione per dimagrire, è già molto rispetto  a quello che si vede in giro.